free web templates
Mobirise


CURRICULUM VINCENZO COSSU

Percorso formativo

Vincenzo Cossu (1978) è tenore, scrittore, docente di Lettere e direttore di coro. Diplomatosi nel 2003 in canto presso il Conservatorio "Luigi Canepa" di Sassari, nel 2004 si laurea con il massimo dei voti in Lettere Moderne; nel 2006 consegue l'abilitazione all'insegnamento delle lettere presso la SSISS di Sassari e nel 2007 è il primo musicista sardo in assoluto a conseguire il Diploma Accademico di Musica di II livello (canto, indirizzo cameristico) presentando una tesi sul War Requiem di Benjamin Britten. Fra il 2006 e il 2013 studia Direzione di coro sotto i Maestri Maria Teresa Carloni e Davide Troìa e prosegue il perfezionamento vocale sotto la guida delle professoresse Daniela De Marco, Maria Teresa Pasta e Sonia Prina; è inoltre allievo di importanti seminari e masterclass su canto (Gianpiero Cubeddu; Camerata Artemisia; Josè Manuel Conde; Antonio Juvarra) e Direzione corale (Dario Tabbia; Nicoleta Popova; Filippo Maria Bressan; Mauro Marchetti; Alessandro Cadario). Nel 2013 vince il Concorso Nazionale per Docenti, ottenendo il ruolo per l'insegnamento delle Lettere negli Istituti di Istruzione Secondaria, e dal 2014 è Docente titolare di Lettere presso l'IIS "Mario Paglietti" di Porto Torres. Dal 2019 è allievo del Corso Superiore di formazione per Direttori di Coro dell'Associazione Rossini di Sassari.



Attività letteraria

Nel 2006 vince il Premio Nazionale online di Poesia di Procida, presieduto dal poeta Elio Pecora; nel 2008 ottiene la menzione del Premio Internazionale Nosside e pubblica, con una prefazione di Simone Perotti, la sua prima raccolta poetica, Di fronte alla falce (ed. Albatros – Il Filo); nel 2010 è 1° classificato ex aequo nella sezione inedito a tema del Premio Internazionale Città di Sassari; nel 2011 crea il format del Cine-concerto, spettacolo multimediale che fonde cinema, musica dal vivo e poesia; tra il 2012 e il 2016 collabora con il Festival poetico internazionale OTTOBREinPOESIA; nel 2013 pubblica la sua seconda raccolta poetica, Le Ragioni dell'Esodo (Thauma Edizioni); nel 2016 torma alle stampe con una silloge poetica per la collana Tracce della Casa Editrice Pagine. Nel 2017 è finalista nella sezione "poesia singola" alla III edizione del Premio Internazionale Salvatore Quasimodo; nell'ambito dello stesso concorso ottiene la menzione al merito nelle sezioni "raccolta poetica inedita" e "testo teatrale" oltre alla menzione speciale per il complesso delle opere presentate. Nel 2018 pubblica la sua terza raccolta poetica: Cine-concerto (Aletti Editore). Nel 2019 è nuovamente finalista del Quasimodo ed è inoltre finalista della XI edizione del Premio Internazionale Il Federiciano (2019). Nel 2020 la Casa Editrice Pagine pubblica una sua silloge all'interno della raccolta di poeti italiani contemporanei M'Illumino d'Immenso. Liriche di Cossu sono presenti nelle antologie dei premi internazionali Nosside, Città di Sassari, il Molinello, Salvatore Quasimodo e Il Federiciano.

Canto solista

Sul fronte vocale, Cossu esordisce nel suo primo ruolo da protagonista nel 2006 a Sassari con lo Jephte di Carissimi; dal 2006 al 2010 svolge un'intensa attività concertistica, a livello nazionale, come tenore solista specializzato in repertorio cameristico: per i suoi recital presenta un ampio repertorio plurilinguistico sacro e profano di folksongs, romanze, lieder, chansons, tonadillas di autori come Granados, Donizetti, Beethoven, Dowland, Ramirez, Britten, Tosti, Garat, Purcell, Schubert e Poulenc. Consegue inoltre vari riconoscimenti in competizioni musicali internazionali: semifinalista al Concorso Internazionale Musica Sacra di Roma (2008); finalista al Concorso Internazionale Giuseppina Cobelli di Brescia (2009); diploma di merito al Concorso Internazionale Città di Barletta (2009); 3° classificato al Concorso Internazionale di Massafra (2010).

Direzione di Coro

Cossu assume per la prima volta la direzione di una formazione corale polifonica nel 2005. Ha diretto la Corale Polifonica "Sardegna" (2005 – 2009); fra il 2008 e il 2013 ha tenuto numerosi laboratori corali negli Istituti Superiori di Sassari finanziati dal MIUR e della Regione Sardegna; ha fondato e diretto la prima formazione vocale studentesca delle scuole superiori di Sassari, la Corale "Margherita di Castelvì" (2010 – 2013) ed è fondatore e attuale Direttore Artistico dell'Insieme Vocale Nova Euphonia (dal 2010), gruppo vocale della Sardegna specializzato in musica da cinema, e della Corale Studentesca "Città di Sassari" (dal 2014), la prima e unica corale interscolastica stabile degli Istituti superiori dell'Isola.

Tra le iniziative più significative della sua attività corale si ricordano: la partecipazione, alla guida del coro "Sardegna", alle riprese e alla colonna sonora del film The Mandrake Root, ispirato al capolavoro teatrale di Machiavelli e diretto dal regista anglo-russo Malachi Bogdanov (Sassari, 2007); la partecipazione, con la Corale Castelvì a quattro edizioni consecutive del Festival Nazionale di Primavera della FENIARCO (Montecatini Terme, 2010, 2011, 2012, 2013); le numerose performance, alla guida delle sue corali, per Monumenti Aperti (Sassari e provincia, 2012, 2013, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019); la partecipazione con il Nova Euphonia e la Corale Castelvì a Europa Cantat Torino 2012 e alla concomitante prima esecuzione mondiale di musiche da film scritte per il Festival dal compositore inglese Jonathan Rathbone (Torino, 2012); la collaborazione con il Nova Euphonia al tour europeo di The Wall Live Orchestra (Sassari, 2013 e 2016); il grande concerto per la beatificazione di Padre Francesco Zirano e il Deus ti Salvet Maria in duetto con Bianca Atzei (Sassari, 2014); il concerto per il Magnifico Rettore dell'Università di Sassari Attilio Mastino (Sassari, 2014); la prima trasferta internazionale del Nova Euphonia in Catalogna (Barcellona e Cerydanyola de Vallès, 2014); la partecipazione con il Nova alle riprese e alla realizzazione della colonna sonora del film “Buon Lavoro” di Marco Demurtas, interpretato da Alvaro Vitali, Giancarlo Giannini, Franco Nero e Giuliana De Sio (Sassari, 2015); il laboratorio sul canto e la musicalità della lingua sarda patrocinato e finanziato dalla Regione Sardegna (Sassari, 2016 e 2017); la prima partecipazione della Corale Studentesca Città di Sassari al Festival di Primavera (Montecatini Terme, 2016); la prima esecuzione assoluta della versione polifonica “matriarcale” del Procurad'e Moderare elaborata dai Maestri Antonio Deiara e Silvio Bossi per la Corale Studentesca Città di Sassari (Sassari, 2016); la collaborazione, attraverso il Nova Euphonia, con Amnesty International per le campagne “Here's to you” e “Verità per Giulio Regeni” (Sassari, 2016); la partecipazione con i suoi cori all'evento solidale "Artisti Uniti per la Sardegna 2"; la partecipazione con le sue corali al cartellone nazionale di eventi per la Festa Europea della Musica (2017, 2018, 2019); l'allestimento, in collaborazione con l'ELSA di Sassari e con LIBERA, della conferenza-concerto in occasione del 25° anniversario della strage di Via D'Amelio (Sassari, 2017); la partecipazione, alla guida di Nova e Corale Studentesca, alla prima esecuzione assoluta dell'opera Paraulas et Sonos de Sardigna del M° Gian Battista Ledda (Alà dei Sardi, 2017); la partecipazione con il Nova alla Biennale Internazionale di Pittura "Isole" (Padru, 2017 e 2019); la prima esecuzione mondiale di Beatha Muire (Ave Maria Gaelica) commissionata da Cossu al M° Paolo Gasparin per la Corale Studentesca Città di Sassari (Porec, 2017); l'organizzazione, in veste di Direttore Artistico e Produttore Esecutivo, del Gran Concerto di Natale per Emergency per l'emittente regionale sarda Videolina (Sassari, 2017, 2018, 2019), evento inserito, a partire dal 2018, nel circuito nazionale di eventi natalizi della FENIARCO "Nativitas".

E ancora: i concerti tenuti al Carcere di Nuchis con il Nova Euphonia (Tempio Pausania, 2018); l'organizzazione, attraverso l'Associazione del Nova Euphonia e in collaborazione con la giornalista Luciana Satta e con numerose Istituzioni pubbliche e private della Sardegna del Festival delle Bellezze (Sassari, Omedo e Torralba, 2018; Chermule, Sassari, Cargeghe, Olmedo e Torralba, 2019); l'organizzazione della rassegna Voci per i Candelieri (Sassari, 2018 e 2019); la partecipazione al Festival Voci d'Europa con la Corale Studentesca (Porto Torres, 2018) e con il Nova Euphonia (Porto Torres, 2019); l'esibizione con il Nova Euphonia al Festival del Romanzo Storico "LiberaMente", alla presenza del celebre scrittore Simon Scarrow (Villanova Monteleone, 2018); la conferenza-concerto per i 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo dell'ONU al Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Sassari (Sassari, 2018); l'organizzazione, attraverso l'Associazione del Nova Euphonia, di Insieme per la Crucca: Cuntzertu de Sa Paradura, il grande concerto di solidarietà a favore della Comunità di recupero de La Crucca di Don Chino Pezzoli, con la partecipazione di Nova, Corale Studentesca, Gavino Murgia, Coro Polifonico Turritano, Luigi Lai e Maria Giovanna Cherchi (Sassari, 2019); il concerto di musiche epiche con il Nova e la Corale Studentesca per la mostra sui Samurai "Bushido" al Museo di Sa Corona Arrùbia (Marmilla, 2019); la partecipazione con la Corale Studentesca alle celebrazioni per i caduti delle Forze Armate Italiane del 4 novembre (Sassari, 2019); l'allestimento della prima edizione del Festival delle Periferie (Sassari, 2019); la partecipazione al grande spettacolo organizzato dall'amministrazione comunale di Sassari presso il Teatro Comunale per la Giornata della Memoria (Sassari, 2019); la partecipazione con i suoi cori al concerto organizzato all'aeroporto di Olbia dalla Fondazione Maria Carta per i lavoratori di Air Italy, con la partecipazione, tra gli altri, di Cordas et Cannas, Bertas, Maria Giovanna Cherchi, Beppe Dettori, Tenore e Concordu di Orosei (Olbia, 2019).

Cossu ha realizzato ed eseguito oltre un centinaio di arrangiamenti, elaborazioni e trascrizioni corali, in prevalenza di musiche da cinema, vocal pop e brani della tradizione sarda, sacri e profani; ha inoltre tenuto, fra il 2006 e il 2020 oltre 300 esibizioni a livello regionale, nazionale e internazionale con le sue formazioni corali, conseguendo numerosi riconoscimenti: 1º Premio nella sezione “Vocal music” al 14th International Music Competition “Pietro Argento” con il Nova Euphonia (Gioia del Colle, 2011); 1º Premio nella sezione “Jazz & Modern Vocal Ensemble” e Premio Speciale ad uno dei suoi cantori per il miglior solista maschile della manifestazione al Florence International Choir Festival (Firenze, 2013) con il Nova Euphonia; Diploma d'argento nella sezione POP e diploma di bronzo nella sezione B1 (cori misti) con il Nova Euphonia e diploma di bronzo e secondo classificato assoluto nella categoria G3 (Cori Giovanili) con la Corale Studentesca Città di Sassari al Festival Corale Internazionale Canta al Mar (Calella, 2015); Menzione Speciale della Giuria al 1° Concorso Nazionale "L'Isola In... Canta" della FERSACO con la Corale Studentesca (Cagliari, 2016); Diploma d'argento nelle categorie B1 (cori misti) e POP con il Nova Euphonia e nelle sezioni Folk e G3 (coro giovanile) con la Corale Studentesca alla I edizione del Concorso Internazionale ISTRAMUSICA (Porec, 2017); 1° premio di categoria al Concorso Canoro Internazionale "Città di Uta" congiuntamente con il Nova e la Corale Studentesca (Uta, 2018); 1° premio nella categoria cori scolastici per la Corale Studentesca e 1° premio nella categoria Cori Giovanili per il Nova Euphonia al Concorso Nazionale Prime Note (Oristano, 2019).

Cossu è membro, attraverso il Nova Euphonia e la Corale Studentesca Città di Sassari, della FERSACO/FENIARCO e nel 2020 diventa membro dell'ANDCI (Associazione Nazionale Direttori di Coro Italiani); è inoltre l'ideatore del format multimediale del Cine-concerto, spettacolo di musica da cinema, immagini e poesia messo in scena attraverso i suoi cori, a partire dal 2011, in tutta la Sardegna.


Associazione culturale-musicale
Sassari 07100 - Via Ugo La Malfa, 2
C.F.: 92154000902